Il laser

Il laser che utilizzo nei miei ambulatori di medicina estetica è il laser a tecnologia AlexTrivantage Alessandrite ad impulso ultra corto, altamente efficace nell’eliminazione delle lesioni pigmentate (macchie solari, melasma, cloasma), lentigo, nevi e tatuaggi.

Grazie alla sua grande capacità di penetrazione nella pelle permette di trattare un’ampia varietà di lesioni pigmentate, anche le più profonde, così come i tatuaggi di colore nero, blu, marrone, verde acqua, rosso anche su pelli di colore.

Con le sue tre lunghezze d’onda AlexTrivantage Alessandrite si colloca tra i primi apparecchi laser con la tecnologia più avanzata: i trattamenti sono sicuri e senza effetti indesiderati, garantendo nella struttura della pelle del paziente una perfetta guarigione.

La vitamina C

La vitamina C svolge un’azione antivirale e antibatterica stimolando il sistema immunitario, agisce come antistaminico naturale, favorisce l’assorbimento e l’utilizzo del ferro e del calcio, migliora il metabolismo del colesterolo.

Non è tutto: la vitamina C promuove l’eliminazione dei metalli pesanti tossici che assorbiamo dall’ambiente esterno (come piombo e cadmio), riduce la fragilità capillare e la tendenza alle emorragie e ai problemi vascolari, accelera la cicatrizzazione delle ferite.

Infine la vitamina C è necessaria alla produzione di collagene (la proteina che mantiene giovane ed elastica la pelle) e, favorendo nel contempo il processo di drenaggio linfatico, rappresenta un ottimo aiuto contro la cellulite.

Buone fonti naturali di vitamina C sono gli agrumi (in particolare il limone e le arance). Le membrane e la parte bianca che rivestono la polpa degli agrumi (in particolare del limone e dell’arancia) sono molto ricche di bioflavonoidi, sostanze che vennero denominate vitamina P (che stava per “permeabilità”) a causa del loro effetto benefico sui vasi sanguigni e per la loro azione vasodilatatrice e fluidificante del sangue.

La mesoterapia con vitamina C e flavonoidi è da tempo utilizzata per contrastare gli stadi iniziali della cellulite: rinforza i capillari aumentandone la resistenza alla pressione del sangue, previene la formazione di ristagni liquidi e aumenta la produzione tissutale di collagene.

La cellulite

Con il termine cellulite vengono erroneamente descritte una serie di alterazioni del tessuto sottocutaneo che possono essere molto diverse tra loro.

La diagnosi medica del tipo e del grado di cellulite e’ fondamentale per impostare una corretta terapia iniettiva ambulatoriale (mesoterapia).

Questo inestetismo femminile deve essere prevenuto e contrastato su molti fronti: e’ imprescindibile una corretta educazione alimentare delle pazienti, un adeguato apporto idrico quotidiano, l’attivita’ fisica regolare…

L’educazione ad uno stile di vita sano rimane a mio avviso un compito fondamentale del medico estetico.