Filler dermici

Sottili, scenografiche, ad ala di gabbiano, ultradiritte… le sopracciglia danno profondità allo sguardo ed i make up artist insegnano come valorizzarne ogni tipo di forma.

Con il passare del tempo l’acido ialuronico presente nella pelle diminuisce, causando il rilassamento dei contorni del volto e la perdita di definizione dell’arcata sopraccigliare.

Per la ridefinizione di questa zona sono stati appositamente studiati filler dermici in gel dalla caratteristica morbidezza che vengono iniettati sottocute dal medico estetico mediante un ago ultrasottile.

La morbidezza di queste formulazioni li rende più facili da iniettare con risultati estremamente naturali. La formulazione presenta anche proprietà anestetiche che rendono il trattamento indolore.

I filler dermici riproducono l’effetto di lifting naturale della pelle prodotto dall’acido ialuronico, responsabile dell’idratazione e dell’elasticità della cute ed i risultati durano anche un anno.

Peeling chimico superficiale

Il peeling chimico superficiale è il trattamento ambulatoriale medico estetico più richiesto al rientro dalle vacanze perché aiuta a prolungare l’abbronzatura.

Le sostanze chimiche applicate sulla pelle, opportunamente selezionate e combinate tra loro, agiscono mediante una chemoesfoliazione mirata e non aggressiva, che consente all’epidermide e al derma di rinnovarsi e di mantenere un aspetto luminoso e sano.

Il peeling può essere effettuato su viso e corpo e consente una ripresa immediata della vita sociale. Sono generalmente consigliate 2 o 3 sedute a cadenza bisettimanale.