S.O.S. Pelle – 366 giorni di protezione

In inverno, come in tutte le stagioni dell’anno, la nostra pelle è esposta a diversi agenti dannosi: condizioni metereologiche, escursioni termiche, smog, raggi UV e, non da ultimo, lo stress.

Le conseguenze si riflettono nel tempo sulla nostra pelle: fanno la loro comparsa rughe, macchie solari, disidratazione, invecchiamento…
Questi sono chiari segnali di S.O.S. che ci lancia la nostra pelle e in questo 2016 abbiamo ben 366 giorni per prendercene cura.

Cosa possiamo fare? Seguire con costanza alcune semplici regole:

– nutrire ed idratare la nostra pelle con creme specifiche mattina e sera
– bere almeno 1,5 litri di acqua tutti i giorni
– utilizzare cosmetici con filtri solari tutto l’anno (non solo in estate e/o in spiaggia)
– affidarci al nostro medico estetico per un check-up approfondito della nostra pelle, per eliminare macchie e discromie cutanee e contrastare disidratazione cutanea, rughe e inestetismi del volto e del corpo.

E per tutte le altre domande? Seguite il mio blog https://cristinadaloiso.com/blog/

Miglior studio clinico categoria filler al Congresso mondiale di Medicina e Chirurgia Estetica e Medicina Antiaging IMCAS 2016

La mia relazione di domenica 31 gennaio al Congresso mondiale di Medicina e Chirurgia Estetica e Medicina Antiaging IMCAS 2016 è stata premiata dal Comitato Scientifico come “migliore studio clinico” nella categoria Filler.

Grandissima soddisfazione!!!

“Dear Doctor D’Aloiso,

We are delighted to announce that the abstract that you submitted for IMCAS Annual World Congress 2016, entitled “Efficacy of combined tower plus microdoplet technique with HA filler for the treatment of marionette lines” has been selected by the Scientific Board as one of the best spontaneously submitted abstracts in its category and that you are therefore winner of an Abstract Award.

Your name and the title of your abstract will appear in the Scientific Program that is online and also distributed during the congress.”

Newer, better, faster (lasers)

“Newer, better, faster (lasers)” ovvero laser di ultima generazione, piu’ efficaci e piu’ rapidi nel dare i risultati.

Il primo dei trend 2016 nella medicina estetica e’ la tecnologia laser di ultima generazione: i nuovi macchinari consentono trattamenti sicuri ed indolori, portano a risultati definitivi in pochissime sedute anche nelle pelli piu’ scure e permettono una ripresa immediata della vita sociale.

Perché nulla puo’ ringiovanire un volto più della pelle dalla texture omogenea, liscia, senza macchie scure, piccoli capillari, microrugosita’, brufoli o peletti superflui.

Per maggiori info sui laser che utilizzo nei miei studi potete consultare il link:

https://cristinadaloiso.com/servizi/laser/

Top Ten dei trend in medicina estetica per il 2016

Nell’ultimo decennio il concetto di bellezza è indubbiamente molto cambiato e l’attenzione per la nostra salute e per il nostro benessere psicofisico è aumentata.

I pazienti sono alla ricerca di procedure mediche ambulatoriali minimamente invasive, sicure, accessibili, che non interrompano o rallentino gli impegni professionali e sociali.

Per fare fronte a queste richieste la medicina estetica è in costante evoluzione con novità continue dall’Italia e dal mondo.

Nei prossimi post su questo blog passerò in rassegna la Top Ten 2016 dei trend nazionali ed internazionali in medicina estetica sia per il volto che per il corpo che effettuo nei miei studi.

Felice 2016 a tutti!

Filler dermici

Sottili, scenografiche, ad ala di gabbiano, ultradiritte… le sopracciglia danno profondità allo sguardo ed i make up artist insegnano come valorizzarne ogni tipo di forma.

Con il passare del tempo l’acido ialuronico presente nella pelle diminuisce, causando il rilassamento dei contorni del volto e la perdita di definizione dell’arcata sopraccigliare.

Per la ridefinizione di questa zona sono stati appositamente studiati filler dermici in gel dalla caratteristica morbidezza che vengono iniettati sottocute dal medico estetico mediante un ago ultrasottile.

La morbidezza di queste formulazioni li rende più facili da iniettare con risultati estremamente naturali. La formulazione presenta anche proprietà anestetiche che rendono il trattamento indolore.

I filler dermici riproducono l’effetto di lifting naturale della pelle prodotto dall’acido ialuronico, responsabile dell’idratazione e dell’elasticità della cute ed i risultati durano anche un anno.

Peeling chimico superficiale

Il peeling chimico superficiale è il trattamento ambulatoriale medico estetico più richiesto al rientro dalle vacanze perché aiuta a prolungare l’abbronzatura.

Le sostanze chimiche applicate sulla pelle, opportunamente selezionate e combinate tra loro, agiscono mediante una chemoesfoliazione mirata e non aggressiva, che consente all’epidermide e al derma di rinnovarsi e di mantenere un aspetto luminoso e sano.

Il peeling può essere effettuato su viso e corpo e consente una ripresa immediata della vita sociale. Sono generalmente consigliate 2 o 3 sedute a cadenza bisettimanale.