CONTOURING IN MEDICINA ESTETICA: IL SEGRETO DELLA “BEAUTIFICATION”

La percezione di un viso attraente è in gran parte soggettiva, con influenza di etnia, età, genere, cultura e personalità.

Durante la visita medico estetica il volto deve essere valutato mediante un’analisi approfondita e ponderata condotta con un esame clinico esauriente associato a fotografie e video per valutazioni dinamiche. Ci sono tre aspetti fondamentali che devono essere valutati durante l’analisi: morfologia, equilibrio e simmetria. Anche se la bellezza del viso della persona può essere in parte soggettiva, questa è determinata dall’armonia di proporzioni e simmetrie.

Le diverse forme del volto umano

Il rapporto aureo, noto anche come Phi, può essere osservato in natura, arte e architettura. Pari a circa 1,618, anche il rapporto aureo è stato identificato come un possibile canone di bellezza nel volto umano e ha raccolto molta attenzione da parte della stampa. Il rapporto è stato applicato a diverse proporzioni e strutture del volto. Molti studi forniscono conferme che questi rapporti siano realmente correlati con la percezioni di bellezza. Marquardt ha utilizzato il rapporto aureo per creare una rappresentazione tridimensionale di una faccia idealizzata, nota come maschera d’oro del decagono. Sebbene il rapporto aureo e la maschera di decagono d’oro sono stati proposti come strumenti analitici, la loro utilità in ambito clinico può essere limitata. Tra le due celebrità che sono state recentemente identificate come maggiormente rappresentare tali canoni di bellezza si possono identificare Amber Heard Bella Hadid, incoronata da poco la donne più bella del mondo.

La divisione del volto in terzi e quinti, fondamentale in fase di prima visita medico estetica

https://cristinadaloiso.com/2019/10/23/limportanza-della-valutazione-della-golden-ratio-per-il-trattamento-globale-del-volto/

Oltre alle proporzioni facciali determinate dalla genetica, con l’aumentare dell’età si verificano numerosi cambiamenti. Queste alterazioni in proporzioni strutturali alla fine può portare a un’irregolarità nell’estetica facciale.

Il contouring è una nuova tendenza in medicine estetica. Reso famoso dalle celebrità e dal mondo in cui viviamo, dove Instagram è sempre presente, questo tipo di “trucco” del volto è stato storicamente introdotto dagli attori teatrali. Le vernici erano utilizzate per far apparire l’eroina drammaticamente più bella al pubblico anche da lontano, scolpendo attentamente il suo viso con l’illusione del trucco.

Il contouring ha avuto la sua massima popolarità quando Kim Kardashian ha iniziato a pubblicare tutorial della sua routine di trucco. Adesso la medicina estetica è in grado di migliorare la nostra struttura facciale senza necessità di trucchi ed ombre. Con la problematica dell’esagerazione e dell’alterazione di una costante nella nostra società online, credo che i miglioramenti impercettibili della struttura del viso siano molto più belli, naturali e duraturi della controparte cosmetica.

Come un artista, ho un naturale apprezzamento per la bellezza e per quelli che cercano di raggiungerla – dalle pitture teatrali fino al trucco, siamo tutti artisti alla ricerca della perfezione. Ma col passare del tempo, inevitabilmente invecchiamo e i nostri mezzi per sembrare giovani possono diventare obsoleti, inefficaci o inadatti alla nostra forma del viso.

Credo fermamente che la chiave per mantenere un aspetto giovane possa essere trovata nel contouring medico-estetico.

Kylie Jenner: contouring con il make-up e con la medicina estetica

Contouring del volto non chirurgico

Il rimodellamento del volto o “beautification” è uno dei trattamenti non invasivi che offro nella mia clinica ed è diventato sempre più popolare negli ultimi tempi.

Il rimodellamento del volto non chirurgico può produrre risultati fantastici perfezionando le proporzioni del viso e migliorando la bellezza naturale, donando un aspetto ottimale per i selfie di Instagram 24/7. Contrariamente alle procedure invasive, i tempi di recupero sono praticamente nulli e i risultati sono praticamente istantanei. A seconda delle aree trattate, i risultati possono durare fino a 12 mesi e il trattamento è significativamente meno costoso delle alternative chirurgiche.

Hailey Bieber e il sapiente lavoro medico estetico di contouring eseguito sul suo volto

Quali aree del volto possono essere trattate e con quali indicazioni ?

Correzione del volume del mento

In molti casi, un mento poco proiettato è qualcosa con cui una persona è nata. Una giusta proiezione, proporzionata al naso rende il volto più armonico e piacevole.

Invecchiamento del mento

Con l’avanzare dell’età, la mandibola (mascella) diventa più piccola e iniziamo a perdere grasso intorno alla bocca e al mento. Questi cambiamenti graduali possono causare linee di marionette, rughe intorno alle labbra e guance, che oscurano il mento. I filler iniettabili possono essere posizionati sia intorno alla bocca che lungo il mento per aggiungere volume al viso e creare un aspetto più giovane.

Increspatura del mento

Un muscolo mentoniero iperattivo può far apparire il mento meno prominente del desiderato e creare un aspetto increspato indesiderato. Il trattamento con tossina botulinica può creare un profilo più gradevole.

Profilo della mandibola

Sia le donne che gli uomini possono beneficiare di trattamenti cosmetici iniettabili per creare una mascella sagomata che incornici il viso. Ridefinire la mascella di un uomo usando i riempitivi comporta la creazione di angoli e linee rette per migliorare la struttura ossea del paziente. Il viso di una donna attraente è definito da dolci curve che femminilizzano il viso, ma una mascella ben definita è il segreto del selfie perfetto.

Ridefinizione della linea mandibolare eseguita sulla modella Kendal Jenner

Addolcimento del profilo mandibolare

Una mascella troppo prominente può essere causata dalla iperattivazione del muscolo massetere. Questo muscolo è usato per masticare, mordere e stringere. La riduzione del massetere con tossina botulinica è ideale per i pazienti che desiderano snellire il viso. La creazione di una mascella più sottile porta anche a migliorare gli zigomi e il mento, dando loro maggiore risalto. Ciò è particolarmente importante per le donne, che in genere desiderano zigomi alti e una mascella pulita che curva dolcemente fino alla punta del mento. Il rimodellamento del mento migliora anche l’angolo della mascella e viene spesso eseguito in combinazione con la riduzione del massetere.

Analisi effettuata nel mio studio con camera 3D ad alta definizione VECTRA della variazione dei vettori dopo rimodellamento con filler del volto.

Collo

Un collo elegante e giovane aiuta a enfatizzare la definizione della mascella ed evidenzia il mento. Molte donne e uomini notano i primi segni dell’invecchiamento nel loro collo, quando si formano le linee orizzontali e la pelle inizia a perdere la sua elasticità. Anche l’accumulo del grasso sotto mentoniero contribuisce al’invecchiamento. Molti pazienti possono migliorare i risultati dei trattamenti per il collo con un aumento non chirurgico del mento e della mandibola.

Rinofiller

Il profilo del naso è fondamentale per la bellezza del volto. La rinoplastica non chirurgica è una procedura minimamente invasiva che prevede l’iniezione di filler nel naso per migliorarne la forma, le narici o l’altezza del ponte. L’evoluzione tecnica della medicina estetica ha permesso di ottenere risultati estetici quasi paragonabili ad un intervento di rinosettoplastica. La punta può essere resa più nitida, rialzata e raffinata per fornire armonia al volto.

Analisi con camera 3D ad alta definizione Vectra di proporzioni ed angoli del naso

Labbra

La correzione della profilometria delle labbra con i filler permette di armonizzare ed enfatizzare questo distretto, creando sapienti punti luce nel volto, a prova di selfie perfetti.

https://cristinadaloiso.com/2019/07/09/let-your-lips-speak/