Il sistema di chirurgia plastica al plasma Plexr è stato lanciato nel mercato britannico nel 2014 .

Tale strumentazione offre un’alternativa alle procedure cosmetiche chirurgiche invasive, riducendo i tempi di recupero e le eventuali complicanze che possono insorgere prima e dopo un intervento chirurgico. Si tratta di uno sviluppo innovativo nella medicina estetica e nei trattamenti ringiovanenti in quanto utilizza il quarto stato della materia: il plasma.

Il sistema è molto preciso e non diffonde calore alle aree circostanti, il che significa che è perfetto per operare su aree molto delicate (come le palpebre), che non sono realmente adatte per altri dispositivi, come bisturi a radiofrequenza o laser.

 

Come funziona?

Il metodo Plexr ha molti vantaggi rispetto alla chirurgia estetica e pertanto è una metodica di trattamento sempre più popolare. Non c’è incisione della pelle e la maggior parte dei pazienti può tornare a lavorare il giorno stesso; inoltre non è richiesto alcun anestetico iniettabile e la procedura risulta completamente indolore grazie all’applicazione di un efficace anestetico topico.

L’utilizzo del plasma è un’innovazione relativamente recente nel settore della bellezza. Lo strumento estremamente preciso funziona ionizzando le particelle di gas nell’aria tra la punta dello stesso e la pelle, formando una colonna di plasma. Viene creato pertanto un arco elettrico, che si traduce in sublimazione della cute (cioè la trasformazione di un solido direttamente in gas).

Senza titolo2

 

La risultante retrazione dei tessuti fornisce risultati paragonabili a quelli osservati con la chirurgia invasiva.

 

Senza titolo

Fig: profondità del trattamento di varie metodiche ablative in medicina estetica

 

Quale è la indicazione all’utilizzo del plasma in medicina estetica ?

Plexr ha una vasta gamma di usi terapeutici quali:

• Ricostruzione palpebrale (blefaroplastica non chirurgica), compresa la risoluzione delle palpebre inferiori eccedenti e la pelle palpebra superiore in eccesso

• Inestetismi della pelle e lesioni benigne, comprese verruche e fibromi

• Miglioramento delle cicatrici, comprese cicatrici post-operatorie, cicatrici da acne e smagliature

Linee e rughe intorno alla bocca

Acne attiva

 

Regime di trattamento della blefaroplastica con PLEXR

Viene applicata una crema anestetica che viene lasciata agire per circa 30 minuti. La sessione inizia con più impulsi al plasma della punta dello strumento, distanziati strettamente tra loro. Il paziente potrebbe avvertire un leggero calore nell’area trattata ma nella mia esperienza ambulatoriale il trattamento risulta completamente indolore. Il tempo di trattamento è compreso tra i 10 e i 40 minuti, a seconda delle dimensioni della zona.

Immediatamente dopo il trattamento, si potrebbe presentare un leggero gonfiore, che potrebbe durare alcune ore.

Dopo il trattamento, il medico fornirà istruzioni approfondite postoperatorie per assicurare i migliori risultati. Nella settimana successiva al trattamento (o fino a quando l’area di trattamento non è completamente guarita) non deve essere usato un detergente aggressivo o esfoliante; è raccomandato invece di optare per un sapone con pH equilibrato ed evitare un eccessivo sfregamento dell’area.

 

Quali sono i risultati clinici attesi ?

Gli effetti positivi del trattamento saranno evidenti subito dopo il primo trattamento, ma per vedere il massimo del risultato, sono normalmente necessari 3 trattamenti a intervalli di 6 settimane.

blefaro-01

Uno studio sul trattamento dei rizomi periorali con dermoabrasione dell’arco voltaico ha dimostrato una scomparsa delle rughe fini periorali e miglioramento delle rughe profonde in 15 pazienti di età compresa tra i 30 e i 65 anni

Un secondo studio sul trattamento dell’acne ha valutato 30 pazienti di cui 23 avevano già tentato trattamenti sia locali che sistemici, con scarsa efficacia. Gli autori hanno riscontrato un beneficio molto importante del trattamento e nessuna recidiva o effetto collaterale come discromia, cicatrici, iper o ipo pigmentazione.

 

 

Quanto sono persistenti i risultati?

Poiché la pelle viene effettivamente rimossa, gli effetti potrebbero durare più a lungo rispetto ad altri trattamenti di medicina estetica, anche se non quanto la chirurgia invasiva.

Inoltre, ci sono stili di vita che possono ridurre la efficacia o la durata del trattamento, come il fumo, il consumo di alcool e l’esposizione prolungata al sole.

Chi pianifica di sottoporsi a qualsiasi intervento di medicina estetica dovrebbe inoltre essere consapevole la genetica può avere un effetto importante sulla durata del risultato clinico.

 

Ci sono degli effetti collaterali o rischi?

Plexr ha dimostrato di essere un trattamento sicuro grazie alla sua natura mini- invasiva. Tuttavia, la maggior parte dei pazienti è probabile che manifestino alcuni effetti collaterali minori nei 7 giorni successivi al trattamento.

Ci saranno alcuni piccolissimi segni marroni che hanno l’aspetto di una piccola crosta e che cadranno dopo circa 5 giorni, rivelando una nuova cute. Si potrà riscontrare qualche gonfiore (specialmente nei casi di trattamento delle palpebre), ma è probabile che duri al massimo 3-5 giorni. Per evitare effetti collaterali più gravi come l’iperpigmentazione, si raccomanda assolutamente di seguire le cure domiciliari raccomandate dal medico e di non esporsi al sole sino a completa guarigione.