In precedenti articoli del mio blog ho gia’ parlato di peeling chimici e delle domande piu’ frequenti relative ad essi:

https://cristinadaloiso.com/2017/11/10/peeling-chimici-acidi-esfolianti-per-una-pelle-perfetta/

Oggi vi parlo di TC PLUS, una delle ultime novita’ ambulatoriali in materia di peeling. Si tratta di un dispositivo medico topico ad azione rivitalizzante dermoepidermica a base di Acido Tricloroacetico stabilizzato con Acido Cogico e Acido Mandelico.

Viene usato per peeling superficiali contro i primi segni di invecchiamento (rughe sottili, colorito spento, diminuzione dell’elasticita’ cutanea), l’acne, le cheratosi superficiali, per esfoliare profondamente la pelle e per chiudere i pori dilatati ma trova indicazione anche sulle pelli mature per attenuare i segni dell’età.

TC PLUS può essere utilizzato su varie zone corporee:

Screenshot_3

L’innovativa struttura del gel permette un’applicabilità ottimale in ogni area trattata favorendo il frizionamento durante l’applicazione.

Dopo aver preparato il paziente al trattamento, si prosegue con la distribuzione del peeling sulla cute fino ad assorbimento. Terminata questa fase, si tampona con delle garze imbevute di acqua termale e si applica una crema lenitiva con un leggero massaggio.

Durante l’applicazione il paziente potrà provare un leggero pizzicore e si potrà verificare un lieve arrossamento per qualche minuto.

Il decorso potrà comprendere una leggera esfoliazione per 3-4 giorni completamente copribile con il make-up e un sensazione di lifting della pelle estremamente piacevole.

Questo nuovo peeling puo’ essere effettuato anche nei mesi estivi per rivitalizzare la pelle senza aghi e sinergizza l’efficacia e la durata di molti altre procedure medico-estetiche migliorando in maniera importante la qualita’ della pelle.