I filler dermici sono diventati trattamenti molto richiesti ed efficaci: ci permettono di mantenere un look giovane nonostante l’avanzare degli anni senza dover ricorrere alla chirurgia. Sfortunatamente nei media e nei social circolano molte false informazioni sull’argomento.

La tossina botulina ed i filler dermici hanno la stessa funzione

Nonostante entrambi siano iniettabili, essi hanno funzioni estremamente differenti. La tossina botulinica rilassa i muscoli mimici diminuendo le rughe di espressione. I filler dermici sono invece utilizzati per attenuare le rughe del volto e ripristinare i volumi del viso che sono stati persi con l’età.

Creano un look innaturale

Un medico estetico esperto è in grado di garantire sempre un risultato naturale. Look innaturali e poco armoniosi sono conseguenti a volumi di inoculo non corretti, a piani di infiltrazione non appropriati, a un sovrautilizzo della tossina botulinica o a errata tecnica. Per questo motivo è importante consultare un medico che abbia specifica formazione in medicina estetica con un ampio curriculum professionale.

https://cristinadaloiso.com/curriculum/

Non durano a lungo

I primi filler dermici immessi nel mercato erano caratterizzati da una durata di circa un mese ma oggi le formulazioni di ultima generazione permettono risultati duraturi, anche fino ad un anno. Inoltre, alcuni filler posseggono proprietà di stimolazione del collagene e, aumentando localmente la produzione endogena di tale proteina, prolungano molto i benefici antiaging del trattamento.

Non è possibile ritornare alla vita sociale in tempi brevi dopo il trattamento

La maggior parte degli appuntamenti per un trattamento medico estetico con filler iniettabile è ricavato nel tempo libero tra i vari impegni sociali od il lavoro. Il paziente potrà nella maggior parte dei casi ritornare direttamente al lavoro. La cosa più severa che possa capitare è la comparsa di una piccola ecchimosi che scompare in qualche giorno e che e’ perfettamente mascherabile con un leggero make-up del viso.

La loro iniezione è dolorosa

Solitamente le persone quantificano il dolore causato da iniezione di filler dermici come una puntura di insetto, 2 o 3 su una scala di 10. Possono essere utilizzati anestetici locali ed alcuni filler contengono al loro interno l’anestetico lidocaina per un’iniezione indolore.

L’utilizzo (esclusivo per alcuni medici in Italia) di TEOSYAL PEN, un erogatore elettronico specificatamente progettato per le iniezioni con filler di acido ialuronico, è in grado di garantire un trattamento più confortevole per i pazienti come dimostrato in uno studio clinico da me condotto e presentato lo scorso gennaio al Congresso Mondiale IMCAS di Parigi.

 

https://cristinadaloiso.com/2016/05/19/iniezioni-indolori-con-teosyal-pen/

Le creme antirughe hanno efficacia paragonabile

Le creme antirughe ed anti-invecchiamento cutaneo non sono assolutamente comparabili come efficacia ad un trattamento con filler dermico. Tuttavia l’utilizzo di prodotti cosmeceutici consigliati dal medico può prolungare l’effetto del trattamento medico estetico e rallentare l’invecchiamento cutaneo.

https://cristinadaloiso.com/2016/06/08/cosa-sono-i-cosmeceutici/

Solo le donne si sottopongono a trattamenti con filler dermici

Recentemente sempre più uomini richiedono trattamenti di medicina estetica, nonostante  il sesso femminile rappresenti sempre la maggioranza. Dei quasi 22 milioni di trattamenti di medicina estetica effettuati in tutto il mondo nel 2015, quelli sui soggetti di sesso maschile sono aumentati fino ad occupare circa il 15% del mercato.  I trattamenti più richiesti dagli uomini sono la biostimolazione con acido ialuronico ed il trattamento delle rughe del volto con filler dermici o tossina botulinica.