Le pazienti si rivolgono spesso al medico estetico per richiedere metodiche che dissolvano adiposità localizzate ed inestetismi delle gambe.

L’aspetto cutaneo e il deposito adiposo delle gambe possono essere significativamente migliorati solo mediante una strategia di trattamento integrato che comprenda anche l’esercizio fisico mirato.

Come potete leggere nell’articolo sottostante, l’allenamento deve essere mirato all’aumento della massa muscolare con associazione di aerobica ad alta intensità che evita l’accumulo di acido lattico tipico dell’esercizio aerobico.

http://www.projectinvictus.it/dimagrimento-localizzato-gambe-possibile/

Il medico estetico può intervenire per diminuire il grasso localizzato con l’intralipoterapia che rappresenta la soluzione più semplice nelle zone dove piu’ frequentemente si accumula:  cosce, pancia, maniglie dell’amore, mento e ginocchia.

L’intralipoterapia scioglie il grasso delle cellule, distruggendolo in modo permanente e liberando i lipidi che vengono poi eliminati naturalmente attraverso il sistema linfatico.

https://cristinadaloiso.com/2016/07/13/liposuzione-senza-bisturi/

Nel caso di persistenza di inestetismi cutanei dopo il dimagrimento, l’infiltrazione locale di sostanze mesoterapiche può migliorare l’aspetto delle pelle. 

https://cristinadaloiso.com/2016/04/06/cellulite-prova-costume/

https://cristinadaloiso.com/servizi/corpo/mesoterapia/