5336665116629027494-account_id1

Stress, fattori ormonali e predisposizione genetica possono causare una severa caduta di capelli che può esitare in rarefazione od aree di alopecia.

Il primo consiglio per un trattamento con buoni risultati è quello di rivolgersi a personale medico specializzato, senza perdere tempo con prodotti a basso costo o soluzioni fai da te.

La valutazione dell’eventuale patologia cutanea che causa la calvizie è essenziale poiché in molti casi si tratta solo una caduta transitoria e reversibile. Nel caso della diagnosi di una patologia che richieda un trattamento, un rimedio non chirurgico che consiglio ed eseguo con successo in ambulatorio è la mesoterapia con polinucleotidi.

Questa tecnica ha lo scopo di:

  • aumentare il flusso sanguigno locale,
  • favorire il nutrimento dei follicoli piliferi,
  • promuovere la rigenerazione nelle aree di alopecia,
  • ritardare la degenerazione,
  • diminuire l’attivazione androgenica.

Questo trattamento può essere eseguito sia nell’alopecia androgenetica di tipo maschile che in quella femminile e risulta particolarmente efficace nella caduta dei capelli post partum. In alcuni casi è indicato associare prodotti antiandrogenetici od integratori orali.

L’utilizzo di prodotti topici in grado di contrastare l’effetto del testosterone convertito nella sua forma attiva è in grado di garantire buoni risultati in alcune aree del cuoio capelluto come la zona posteriore. Anche in questa indicazione la medicina estetica offre dei vantaggi rispetto alla sola terapia medica topica.

La rivista internazionale “International Journal of Trichology” ha pubblicato 2 anni fa uno studio che dimostra che il microneedling con Dermaroller associato a Minoxidil topico porta a risultati significativamente maggiori rispetto alla sola terapia topica.

Il 90% dei pazienti trattati constata un arresto della perdita dei capelli dopo 4 sedute ed una ripresa della crescita di nuovi capelli sani e forti dopo 3 mesi di terapia.