Il peeling chimico superficiale è il trattamento ambulatoriale medico estetico più richiesto al rientro dalle vacanze perché aiuta a prolungare l’abbronzatura.

Le sostanze chimiche applicate sulla pelle, opportunamente selezionate e combinate tra loro, agiscono mediante una chemoesfoliazione mirata e non aggressiva, che consente all’epidermide e al derma di rinnovarsi e di mantenere un aspetto luminoso e sano.

Il peeling può essere effettuato su viso e corpo e consente una ripresa immediata della vita sociale. Sono generalmente consigliate 2 o 3 sedute a cadenza bisettimanale.